Perchè non è ancora uscito il nuovo album…

12764796_10153873467505540_2375384667793773732_o

Il Sound City studio di Gaggiano, dove abbiamo registrato le voci

Ormai da quasi due anni sono alle prese con la produzione di un album inedito insieme al maestro Stefano Cucchi. E date le tempistiche, più che di un disco sembra che si stia parlando della gestazione di un’elefantessa. Anzi, peggio, dato che verosimilmente supereremo persino l’ammontare dei mesi che mamma elefante deve attendere per dare alla luce il suo Dumbo… 😉

In questo biennio amici e conoscenti mi hanno spesso chiesto in modo progressivo “fai un nuovo album?”, poi “come vanno i lavori all’album?”, quindi “quando uscirà l’album?” e infine “ma uscirà mai quest’album?” :-O

Vi delucido.

Il lavoro è partito per essere la continuazione 2.0 del mio primo EP (Crisi Superstar, Rema! ecc.) e via via si è trasformato in qualcosa di più laborioso, sofisticato e innovativo. Una sorta di ameba sonora che continua a fagocitare nuove idee e lavori, allargandosi sempre di più.

Inoltre nel mezzo del cammin’ mi sono ritrovato con una sostanziale evoluzione tecnica nel mio modo di utilizzare la voce, che mi ha spinto a ricantare tutto l’album da capo, ivi comprese le seconde voci.

Stiamo curando tutto in modo minuzioso, anche grazie ad Andrea Messieri; amico, fonico e produttore che ci aiuta con un autentico volontariato artistico o mecenatismo che dir si voglia.

E proprio grazie al suo minuzioso supporto io e Stefano riusciamo a portare avanti un lavoro che altrimenti non potremmo permetterci, se non attraverso diverse migliaia di euro di debiti. 😉
Una produzione che, ovviamente, dovendosi incastrare nella fitta agenda lavorativa di Andrea – come è giusto che sia – deve prendersi i suoi tempi. Dice la saggezza popolare: non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca allo stesso tempo.

Non ultimo, questo trio delle meraviglie è tenuto insieme da un folle perfezionismo di fondo, per cui siamo geneticamente impossibilitati a trascurare i dettagli e ad accontentarci.  Abbiamo tutti e tre termini di paragone internazionali e molto elevati, e stiamo cercando di essere competitivi, nonostante la pressoché assenza di budget.

Ma d’altro canto il Leicester campione d’Inghilterra docet… dilidin dilidon! 😀

  • Facebook
  • Twitter
  • email
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • Tumblr
  • Yahoo! Buzz
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *